Peota Reale

PADIGLIONE ESPOSITO PER LA “PEOTA”

Padiglione espositivo per un’imbarcazione sabauda di epoca settecentesca denominata “Peota”_Venaria Reale

Concorso di idee:
VENARIA REALE

Annualità 2009

Il progetto colloca il padiglione espositivo al bordo della vasca della Peschiera lungo il lato nord-est in posizione centrata rispetto alla Corte d’Onore, schermando la vista verso gli edifici residenziali di viale Carlo Emanuele II e lasciando libero visivamente lo specchio della Peschiera. Per minimizzarne l’impatto, il padiglione ha le dimensioni minime utili ad accogliere la “Peota” e i relativi spazi di visita; il volume ha scala monumentale rispetto a quella umana ma è proporzionato agli altri elementi edilizi del paesaggio della Reggia. L’architettura adotta un linguaggio non mimetico ma minimale ponendosi in rapporto dialettico ma subordinato rispetto agli altri elementi del Complesso della Venaria Reale. La semplicità distributiva del padiglione consente una buona flessibilità nell’organizzazione dei flussi di visitatori unitamente ad una grande ricchezza nel percorso di visita. Al fine di garantire la tutela del reperto esposto, il progetto prevede una dotazione tecnologica ed impiantistica estremamente raffinata, completamente integrata con l’architettura dell’edificio.

professionisti:
AT studio associato (Arch. Stefano Seita, Filippo Giau, Tommaso Longo)
Iconia Ingegneria Civile S.r.l.
Manens Intertecnica S.r.l.